02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA SORPRESA

Pietra, Docg Brunello di Montalcino 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 4.000
Prezzo allo scaffale: € 60,00
Proprietà: Roberto Ferretti
Enologo: Federico Donini
Territorio: Montalcino

Lo scenario produttivo di Montalcino è, come è noto, tendenzialmente affollato. Ma non per questo mancano nuovi progetti enologici ad aumentare il numero delle cantine che animano la denominazione fra le più solide della Toscana enoica. Ed ecco la famiglia Ferretti (che annovera tra le sue fila Ferruccio Ferretti, uno dei 25 fondatori del Consorzio di Tutela del Brunello) arrivare nel 2020 all’esordio sul mercato con le proprie etichette (divise classicamente tra Rosso di Montalcino e Brunello), di solida impostazione e ottenute dal podere “Pietrafocaia”, abbreviato nel nome di Pietra. L’estensione a vigneto di questa realtà è di 7 ettari, su 50 di superficie complessiva, e si trovano nel generoso versante sud-occidentale della territorio. Il Brunello di Montalcino 2017, maturato in legno grande, evidenzia al naso un rigoglioso e intenso fruttato, mentre appena accennati sono i rimandi erbacei e floreali, che si accompagnano a tocchi speziati e di tabacco. La bocca è tesa, tannica e ben distribuita, con ancora un frutto tonico che caratterizza la beva, ripresentandosi anche nel lungo finale.

(are)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli