02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Pro.vi.ma, Doc Verdicchio di Matelica Egos 2020

Vendemmia: 2020
Uvaggio: Verdicchio
Bottiglie prodotte: 40.000
Prezzo allo scaffale: € 8,00
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Lucio Matricardi
Territorio: Matelica

Gioca tutto sui toni del bianco, la parte olfattiva del Verdicchio di Matelica Egos: gelsomino, mandorla bianca, mentuccia e pera polposa ingolosiscono la bocca, che trova un sorso decisamente morbido, ma ben sorretto da freschezza e acidità agrumate, che lasciano spazio alla dolcezza dei fiori sul finale. La cantina Provima nacque nel 1932, per volere del regime fascista, allo scopo di assolvere al cosiddetto obbligo dell’ammasso forzato delle uve, da parte dei contadini matelicesi. La stessa posizione della cantina, in prossimità della stazione ferroviaria, era stata scelta per agevolare il trasporto delle masse vinicole tramite rotaia. Conosciuta come enopolio o “Centrale del Vino di Matelica” ed ebbe il suo culmine negli anni 50 e 60 del secolo scorso, quando incamerava circa 40.000 ettolitri di vino. Nel frattempo la struttura originaria era diventata inadeguata per gestire le notevoli masse di vino e venne demolita per costruire un nuovo opificio. Nel 1978 fu costituita l’attuale cantina sociale e, oggi, annovera oltre 80 viticoltori che rappresentano una superficie vitata totale di circa 120 ettari con una produzione media di 10.000 ettolitri di vino. Da una decina di anni, è iniziata la produzione di una gamma di bottiglie, frutto delle migliori selezioni vendemmiali, che danno vita a 100.000 bottiglie, tra Verdicchio di Matelica e Verdicchio di Matelica Riserva, Marche Rosso e Colli Maceratesi.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli