02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Rubbia al Colle, Toscana Igt Rosso Le Pulledre 2014

Vendemmia: 2014
Uvaggio: Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Ciliegiolo, Petit Verdot, Syrah, Merlot
Bottiglie prodotte: 3.000
Prezzo allo scaffale: € 26,00
Proprietà: Bruno e Giuliano Muratori
Enologo: Matteo Muratori
Territorio: Maremma

La tenuta Rubbia al Colle si trova a Suvereto, in piena Maremma Toscana e, soprattutto, al centro della denominazione della Val di Cornia. Conta su 73 ettari a vigneto e, evidentemente, è stata concepita per produrre rossi dal carattere generoso e mediterraneo. Le Pulledre, oggetto del nostro assaggio, nasce nei vigneti di Podere La Rubbia e Podere Le Pulledre ed è costituito dall’assemblaggio di uve Sangiovese, Canaiolo, Cabernet Sauvignon, Syrah e Petit Verdot, caratterizzandosi proprio per queste caratteristiche. Tutti i vini vengono vinificati separatamente e riassemblati successivamente dopo l’affinamento in barrique che dura dai 18 ai 20 mesi, a seconda della qualità della vendemmia. La versione 2014 è caratterizzata da un colore rosso rubino carico. Al naso presenta aromi fruttati maturi, a cui si legano note speziate e tostate. In bocca, il vino possiede sorso denso e morbido, mettendo in evidenza una struttura potente e decisa che lo rende un rosso ampio ed appagante. Rubbia al Colle, di proprietà della famiglia Muratori che conta su anche su cantine in Franciacorta, Ischia e Sannio, è recentissimamente stata acquisita da Antinori, la griffe fiorentina che continua ad espandere i suoi vigneti toscani, costruendo una specie di percorso enoico continuo della Maremma, che dalla Fattoria Aldobrandesca, proseguendo con Le Mortelle si conclude con la Tenuta bolgherese di Guado al Tasso.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli