02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ruggeri, Docg Valdobbiadene Superiore di Cartizze Brut

Uvaggio: Glera e altre varietà di uve bianche del territorio
Bottiglie prodotte: 20.000
Prezzo allo scaffale: € 22,00
Proprietà: Gruppo Rotkäppchen-Mumm Sektkellerei
Enologo: Fabio Roversi
Territorio: Valdobbiadene

Ottenuto dalle uve coltivate in quella che può essere definita come la sottozona più significativa dell’areale di Valdobbiadene, il Cartizze Brut di Ruggeri rappresenta anche una delle punte di diamante dell’articolato portafoglio etichette aziendale. Al naso i profumi si modulano su toni floreali, di frutta a polpa gialla, con qualche cenno di erbe aromatiche. In bocca, il sorso è dolce e continuo nella sua fragranza, fino ad un finale persistente e di nuovo sui fiori e i frutti. La storica cantina con sede a Valdobbiadene rimane con rassicurante continuità tra i punti di riferimento delle bollicine trevigiane. Fondata da Giustino Bisol e Luciano Ruggeri nel 1950, ed oggi di proprietà del Gruppo Rotkäppchen-Mumm, occupa da anni una posizione assai significativa nello scacchiere produttivo del Prosecco, interpretando con precisione gli stilemi della denominazione e della tipologia e portando, in tempi non sospetti, sul palcoscenico internazionale i vini della zona. L’azienda, 28 ettari di vigneto per una produzione annua di 1.600.000 bottiglie, acquista le uve anche da un centinaio di conferitori di provata affidabilità qualitativa che coltivano la loro vigna nelle migliori zone del comprensorio, tra Valdobbiadene e Cartizze, in frazioni storiche come San Pietro di Barbozza, Santo Stefano e Saccol, ai vertici della denominazione e che rappresentano pertanto uno dei tesori di casa.

(are)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli