02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Salcheto, Toscana Igt Rosato Obvius 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Sangiovese, Canaiolo, Mammolo, Merlot, Cabernet Franc, Petit Verdot
Bottiglie prodotte: 12.000
Prezzo allo scaffale: € 13,00
Proprietà: Società Lavinia
Enologo: Michele Manelli, Paolo Vagaggini
Territorio: Toscana

Non è più una novità, eppure continua ad essere uno dei progetti vitivinicoli più originali di Montepulciano e d’Italia. Salcheto ha costruito un'organizzazione aziendale che guarda con attenzione maniacale alla sostenibilità ambientale. Tutta la struttura produttiva è un modello di efficienza e innovazione su questo fronte, nulla è lasciato al caso e anche il vigneto, che si estende per 50 ettari, viene interamente gestito secondo parametri di salvaguardia ambientale, a partire dalla certificazione biologica. Una cantina che merita una visita, per questo incredibile lavoro, capace di trovare il suo obbiettivo anche là dove proprio non te lo aspetteresti e che va a braccetto con una qualità in bottiglia significativa, spalmata su una produzione complessiva di 300.000 bottiglie annue. La cifra stilistica dei rossi della casa, dai più semplici a quelli più complessi e ricercati, è la finezza, il sapore e la grande bevibilità. Vini digeribili che richiamano i tratti del terroir d’origine in maniera nuova, dinamica e sensibile con una cifra rintracciabile anche nelle etichette più "mainstream", come il rosato oggetto del nostro assaggio. L'Obvius Rosato 2017 ha colore che richiama il velo di cipolla, profumi floreali con note di pietra focaia e cenni appena speziati. In bocca, trionfa la fragranza e il sapore in un sorso pieno e ritmato, d'immediata piacevolezza ma non per questo banale.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli