02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

San Felice Toscana Igt Pugnitello 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Pugnitello
Bottiglie prodotte: 10.002
Prezzo allo scaffale: € 30,00
Proprietà: Gruppo Assicurativo Allianz
Enologo: Leonardo Bellaccini
Territorio: Toscana

Il percorso di Agricola San Felice nella ricerca viticola, in collaborazione con l’Università di Firenze, risale alla fine degli anni Sessanta. Prima il focus è stato il miglioramento dei vitigni toscani tradizionali, che nel 1968 ha dato i natali al Vigorello da una selezione di Sangiovese in purezza, solo dopo molti anni affiancato da Cabernet Sauvignon e, tra gli altri, dal 2011 anche dal Pugnitello. Poi è stata la volta di una importante ricerca sui vitigni autoctoni a rischio di estinzione. Ben 270 di questi hanno trovato casa nel “Vitarium”, il vigneto sperimentale messo a disposizione dall’azienda del Chianti Classico di proprietà di Allianz. Dopo anni di sperimentazione, nella rosa di quelli giudicati meritevoli di attenzione si è distinto il Pugnitello, capace di dare, come in questo caso, risultati interessanti anche in purezza. Il Pugnitello di San Felice rappresenta molto bene le caratteristiche peculiari del vitigno che prende il nome dalla forma del suo grappolo, piccolo e compatto, in foggia di pugno. Ha una personalità forte e propria, difficile ravvisare somiglianze: è una sorta di vino inedito. Matura in barrique di rovere francese per 18-20 mesi. Il colore è intenso, violaceo tendente al rubino. Al naso le note floreali e fruttate si fondono con aromi di terra, cuoio e spezie. In bocca è pieno, corposo, i tannini sono ricchi e morbidi e la buona freschezza annuncia longevità.

(Clementina Palese)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli