02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

San Marcello, Doc Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Buca della Marcona 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Verdicchio
Bottiglie prodotte: 5.000
Prezzo allo scaffale: € 11,00
Proprietà: Massimo Palmieri
Enologo: Massimo Palmieri
Territorio: Castelli di Jesi

Il Verdicchio Buca della Marcona proviene da un piccolo vigneto di 1,5 ettari a circa 220 m slm, nell’entroterra di Senigallia, l’area più storica della doc Castelli di Jesi e che si fregia, quindi, della menzione “classico”. Massimo Palmieri conduce l’azienda con rigore: vinifica solo uve proprie da vigneti con sesto di impianto piuttosto fitto e produzioni molto basse. Negli ultimi anni l’attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale si è spinta più in là per arrivare a quella che Massimo definisce “biodinamica-integrata”: riduzione di rame e zolfo e uso di microorganismi, estratti di alghe e tisane di piante officinali nella difesa del vigneto, facilitata dal vento che viene dal mare. Un percorso che prosegue nella vinificazione, con vendemmia e pigiatura ravvicinate, poca solforosa e tecniche enologiche innovative che consentono di valorizzare vitigni, territorio e mano del vignaiolo. Quattro le etichette aziendali: due di Verdicchio e altrettante di Lacrima di Morro d’Alba (distribuite da Originalitalia). Colore giallo dorato (macera sulle bucce per 36 ore) e naso di fiori bianchi, Buca della Marcona deve le particolari note minerali al terreno argilloso con presenza di calcare e sedimenti marini della riva sinistra dell’Esino dove si trova il vigneto. La vinificazione tesa a “togliere il meno possibile” dà spessore e lunghezza in bocca, dove risulta sapido, fresco, equilibrato con finale ammandorlato.

(Clementina Palese)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli