02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Se la Cina guarda alla Francia, la Francia punta sul Sud Africa: la storica cantina Stellenbosch Vineyards nelle mani di AdVini, tra i principali gruppi enoici d’Oltralpe, nel “Golden Triangle”

Italia
La storica cantina Stellenbosch Vineyards nelle mani di AdVini, tra i principali gruppi enoici d’Oltralpe

Se la Cina guarda ai vigneti di Francia, la Francia non rimane impassibile, e punta le proprie attenzioni altrove, a partire dal Sud Africa, dove AdVini, uno dei principali gruppi enoici del Paese, con proprietà nei maggiori territori, dalla Borgogna alla Valle del Rodano, dalla Provenza alla Languedoc e Bordeaux, continua la sua politica d’espansione verso l’emisfero sud, iniziata con l’acquisto dei 70 ettari di L’Avenir, a due passi dalla città di Stellenbosch, nel cuore del “Golden Triangle” (il triangolo d’oro, ndr) dell’enologia sudafricana, e proseguita con quelli di Ken Forrester Vineyards, Le Bonheur Wine Estate e Maison du Cap.
Il nuovo affare, invece, riguarda il pacchetto di maggioranza di Stellenbosch Vineyards, uno dei maggiori produttori del Paese, oltre che il più antico, con la cantina Welmoed fondata nel lontano 1690: una mossa che fa di AdVini uno dei primi gruppi del Sud Africa enoico. L’acquisizione segue l’accordo di distribuzione internazionale siglato tra le due società all’inizio dell’anno, che riguarda i mercati di Americhe e Asia, ed adesso AdVini assumerà anche la proprietà del centro di vinificazione e del centro logistico di Stellenbosch Vineyards, oltre che dei suoi marchi più noti: Flagship, Credo, Infiniti, Welmoed, Arniston Bay e Versus.
Presente in 100 Paesi con la sua rete di vendita, AdVini è proprietario di 2.333 ettari vitati in Francia e 200 in Sudafrica, tutti a Stellenbosch, ed ha chiuso il 2017 con un fatturato di 250 milioni di euro.
Info: www.advini.com

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli