02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Si chiude in continuità una pagina della storia di Romanée-Conti: Bernard Noblet storico “chef de cave” del Domaine borgognone lascia per l’enologo Alexandre Bernier, già da otto anni a lavoro con lui in una delle cantine più blasonate del mondo

Italia
Bernard Noblet lascia la carica di chef de cave di Romanée - Conti

Si chiude in continuità una pagina della storia di Romanée-Conti: Bernard Noblet, storico “chef de cave” del Domaine borgognone, si ritira e lascia il suo posto all’enologo Alexandre Bernier già da otto anni a lavoro con lui nella cantina forse più blasonata del mondo. Il padre di Bernard, André Noblet, ha occupato dal 1946 al 1985 lo stesso ruolo del figlio a Romanée-Conti. Bernard ha cominciato a lavorare nel Domaine nel 1978 e dal 1986 era diventato “chef de cave”, mentre Gérard Marlot, arrivato anch’egli nel 1986, era il responsabile dei vigneti (ha lasciato il suo incarico nel 2006).

La “pagina Noblet”, sottolinea il sito francese “Bourgogne Aujourd’hui” (www.bourgogneaujourdhui.com), a buon diritto nella storia plurisecolare della Romanée-Conti, girerà dunque tra poco (a fine gennaio), con il ritiro di Bernard. “Una pagina importante sta davvero girando - ha sottolineato Aubert de Villaine, co-direttore del Domaine - ma la filosofia dell’azienda resterà invariata. In aree come la nostra, siamo fortunati a non avere a che fare con i cosiddetti “winemakers che pretendono di decidere tutto sia in vigna che in cantina. Bernard Noblet è stato il nostro maestro di cantina con un ruolo vitale come Nicolas Jacob è, dal 2007, il responsabile dei vigneti della Romanée. Insieme hanno preso le decisioni più importanti, perché nella nostra azienda non separiamo mai la vite dal vino”.

Bernard Noblet sarà sostituito da Alexandre Bernier, 37 anni, in possesso di un diploma superiore in viticoltura ed enologia e precedentemente al Domaine Chanson Père et fils, che già lavorava con lui a Romanée-Conti da 8 anni. Domaine Romanée-Conti è un’azienda biodinamica certificata con 29 ettari di vigneto tutti Grand Cru.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli