02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CRÉMANT UK

Steven Spurrier firma il primo Crémant inglese: da Bride Valley uno sparkling a bassa pressione

Nato wine merchant, diventato una delle più autorevoli firme del vino in Uk, oggi produce English sparkling nel Sud Ovest del Paese
CRÉMANT, sparkling, STEVEN SPURRIER, UK, Mondo
Il primo Crémant inglese firmato da Steven Spurrier

Nato wine merchant, diventato una delle più autorevoli firme del vino di Gran Bretagna, Steven Spurrier chiude il cerchio e si reinventa ancora, senza ovviamente abbandonare il mondo di Bacco, questa volta nelle vesti di produttore: uscirà a novembre il primo “Crémant” inglese, uno sparkling a bassa pressione (4,5 contro i 6 bar dello Champagne e delle bollicine inglesi classiche), nato dalle uve dell’azienda di Spurrier, Bride Valley, nel sud Ovest del Paese. L’idea nasce dall’impossibilità di produrre l’English sparkling dell’annata 2015, tanto fredda da dover declassare le uve e, per salvare la produzione, usare il vino base in un blend con l’annata 2016, ad una pressione più bassa così da attenuarne l’acidità e renderlo, appunto, “cremoso”... In termini quantitativi, il blend 2015 e 2016 sarà rilasciato in 9.000 bottiglie, mentre le cuvée 2015 e 2017 saranno prodotte in 5.000 bottiglie, tutte dopo 15 mesi sui lieviti.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli