02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E PREMI

Tasca d’Almerita, Frescobaldi, Lungarotti: ecco i Wine Style Awards di Bottiglie Aperte

Dalla miglior presenza fieristica al miglior packaging, nella cornice della Milano Wine Week anche i Wine List Awards
AWARDS, BOTTIGLIE APERTE, MILANO WINE WEEK, WINE LIST, WINE LIST AWARDS, WINE STYLE AWARDS, Italia
Bottiglie Aperte, l’evento business del vino a Milano

L’award per la miglior presenza fieristica a Tasca D’Almerita, per la categoria miglior comunicazione social ha vinto la Marchesi De’ Frescobaldi, il premio per il miglior packaging è stato consegnato al progetto NO Wine, come miglior sito Web ha spiccato Lungarotti ed il Best Event, infine, è andato a Ciu Ciu Hakaton: ecco i Wine Style Awards, assegnati a Bottiglie Aperte 2018 “per premiare gli sforzi di comunicazione e di marketing dei produttori che hanno dimostrato di sapersi distinguere con creatività e spirito di innovazione”, racconta il presidente della Milano Wine Week, Federico Gordini. Premiate anche le migliori carte dei vini dei ristoranti del Belpaese, in base ai cinque aspetti fondamentali dei Wine List Awards: presentazione, qualità dei vini, profondità della carta, prezzi e originalità. Così, per i ristoranti di carne, ad avere la meglio è stata la “Griglia di Varrone” di Milano, “Lorenzo” di Forte dei Marmi, è salito sul gradino più alto per quelli di pesce, il “Kanton Fusion” di Capriate tra quelli etnici, “Al Carroponte” di Bergamo è risultato il migliore tra le enotavole, “Oro Cipriani” di Venezia ha spiccato tra i ristoranti d’hotel, mentre tra gli stellati, il “Vun Park Hyatt” di Milano.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli