02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & ARTE

“The Triumphs of Bacchus”, l’opera di William Kentridge per Château Mouton Rothschild 2016

L’artista sudafricano (già firma della “Vendemmia d’Artista” dell’Ornellaia 2015) prosegue una tradizione iniziata nel 1924 da #PhilippedeRothschild
KENTRIDGE, MOUTON ROTHSCHILD, ORNELLAIA, Mondo
L'etichetta di Mouton Rothschild 2016 firmata da William Kentridge

Un “Trionfo di Bacco”, con le silhouette stilizzate ispirate a personaggi bacchici dipinti da maestri come Tiziano o Matisse, per sottolineare il fatto che un grande vino, anche se prima di tutto è piacere, è anche inseparabili da una tradizione culturale che richiede rispetto e moderazione nel consumo: ecco l’idea alla base di “The Triumphs of Bacchus”, l’opera che rappresenta l’etichetta di Château Mouton Rothschild 2016, firmata dall’artista sudafricano William Kentridge, lo stesso che ha già realizzato l’etichetta per l’edizione n. 10 della “Vendemmia d’Artista” dell’Ornellaia (progetto con cui la griffe di Bolgheri ha raccolto e donato oltre 2 milioni euro a fondazioni e musei del mondo, coinvolgendo artisti come Luigi Ontani, Ghada Amer, Rebecca Horn, Zhang Huan, Michelangelo Pistoletto, Rodney Graham, John Armleder, Yutaka Sone ed Ernesto Neto, tra gli altri, dedicata all’annata 2015, nel segno del “Carisma”).
Kentridge, scelto da Philippe Sereys de Rothschild, Camille Sereys de Rothschild e Julien de Beaumarchais de Rothschild, che oggi guidano l’azienda, così, continua una tradizione iniziata nel 1924 (quando il Baron Philippe de Rothschild, padre della Baronessa Philippine, scomparsa nel 2014, per celebrare la prima annata prodotta ed imbottigliata interamente nello château, chiese al celebre illustratore Jean Carlu di creare l’etichetta di Mouton) e proseguita ininterrottamente al 1945, che vede grandi artisti prestare la loro opera per firmare le etichette di uno dei vini più prestigiosi al mondo, con nomi come Dali, César, Miró, Chagall, Picasso, Warhol, Soulages, Bacon, Balthus, Tàpies e Jeff Koons, per citarne alcuni.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli