02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IL PERSONAGGIO

“Time”: lo chef n. 1 al mondo, Massimo Bottura, nella “The 100 Most Influential of 2019”

Nella lista dello storico settimanale americano anche un’altra regina dei fornelli, la chef americana, ma di origini iraniane, Samin Nosrat
BOTTURA, CHEF, TIME, TIME 100, Mondo
Massimo Bottura, anima del progetto “Food for Soul”

Che il ruolo degli chef, negli anni, come opinion leader e modelli di riferimento, sia cresciuto, non ci sono dubbi.Ed ora, a “certificarlo”, arriva anche la celeberrima “The 100 Most Influential of 2019” dello storico settimanale americano “Time”, che ogni anno mette in fila le personalità più influenti del mondo. Come lo chef n. 1 al mondo, l’italiano Massimo Bottura, che se con la sua Osteria Francescana di Modena, tre stelle Michelin, ha portato la cucina italiana contemporanea alla ribalta mondiale, insieme ad una schiera di altri grandi chef del Belpaese, con il suo progetto “Food For Soul” ed i “Refettori” a Milano, San Paolo del Brasile, Londra, Parigi e non solo, è da anni impegnato nella diffusione della cultura del cibo e della cucina creativa come atto di inclusione sociale e come strumento di sostenibilità ambientale e sociale, con la sua visione dei ristoranti come “moderne botteghe rinascimentali”, dove prima si crea cultura, e poi grandi piatti.
Ma a far compagnia a Bottura, nella categoria “Pionieri” della lista, c’è anche la chef americana, ma di origini iraniane, Samin Nosrat, allieva di Alice Waters, autrice del best seller “Salt, Fat, Acid, Heat”, protagonista della omonima serie di documentari dedicati alla cucina su Netflix (la cui prima puntata, andata in onda a novembre 2018, era dedicata all’Italia, ndr), e “food columnist” del “The New York Times”.
E per l’Italia, tra le 100 personalità più influenti del 2019, ci sono anche il Ministro dell’Interno e vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, e Pierpaolo Piccioli, designer, stilista e direttore creativo di Valentino.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli