02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
DISTRIBUZIONE

Tra i distributori di vino al top sul mercato Usa, Banfi e Santa Margherita i must have del Belpaese

Il più grande, con 16,5 miliardi di fatturato, è Southern Glazer’s Wine & Spirits. Tante griffe tricolore nel portafoglio dei big
BANFI, DISTRIBUTORE, SANTA MARGHERITA, USA, Mondo
Il panorama distributivo Usa

Nel sempre più polarizzato mondo della distribuzione del vino in Usa, a fare ordine su chi effettivamente muove le fila del mercato enoico, tra acquisizioni e fusioni, ci ha pensato l’analisi di “Wines & Vines”, con la top 10 delle società più rilevanti per Stati coperti ed aziende rappresentate. In cima, senza sorprese, il colosso Southern Glazer’s Wine & Spirits, che serve 45 Stati, rappresenta 1.141 cantine americane ed ha più di 20.000 dipendenti, per un fatturato nel 2017 di 16,5 miliardi di dollari (dati Forbes), tanto da arrivare al n. 17 nella “Top 25 Companies List”. Al secondo posto, la Republic National Distributor Co., che di Stati ne serve 23 con un portafoglio di 820 aziende, compresi big del vino tricolore come Banfi e Santa Margherita, mentre sul gradino più basso del podio di piazza il Breakthru Beverage Group, ancora più forte dopo la fusione con Allied Beverage Group, che porta in giro tra gli altri i vini di Abbazia di Novcella, Venica & Venica e Bortolomiol, tra gli altri. Alla posizione n. 4 la Young’s Market Co., presente in 11 Stati con 693 cantine (tra cui Zonin, Principe Corsini, Kettmeire Feudo Principi di Butera), che punta a superare i 3 miliardi di dollari di fatturato a fine 2018. Al n. 5, la Johnson Brothers Liquor Co., con 22 Stati serviti e 401 cantine rappresentate, compresi, dopo l’acquisto della Mutual Distributing of North Carolina, brand come Constellation, Trinchero, Banfi, Zonin, Foley Family Wines e Terlato. Alla posizione n. 6 si piazza invece Winebow Group, presente adesso in 22 Stati, grazie alla recente espansione in Oregon e Rhode Island, e che distribuisce 598 aziende, tra cui le italiane Argiolas, Ceretto, Di Majo Norante, Il Marroneto, Leone De Castris, Mastroberardino, Tasca d’Almerita e Zenato, per citarne qualcuna. In settima posizione la Empire Distributors, presente in soli 4 Stati, ma con ben 586 aziende, tra cui, da qualche mese, il portafoglio di Volio Vino, che vanta vere e proprie griffe del vino tricolore come Tenuta Argentiera, Soldera, Il Palagio e tanti altre. Al n. 8, Heidelberg Distributing Co., presente in due Stati con 85 cantine, comprese aziende top del Belpaese come Banfi, Castello di Gabbiano, La Marca e Santa Margherita, al n. 9 Opici Family Distributing, in 8 Stati con 250 aziende (tra cui Prunotto in Langa, ma anche Masseto ed Ornellaia in Toscana), e alla n. 10 Wine Warehouse, che distribuisce solo in California, ma tra i suoi brand ha anche un big come E. & J. Gallo.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli