02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
“RACCOLTA” DI EVENTI

“Vendemmia a Torino - Grapes in Town”: il salotto d’Italia apre le porte di vie e palazzi al vino

Dal 19 al 21 ottobre il meglio della produzione piemontese in degustazione, ma anche convegni ed eventi “off”
VENDEMMIA TORINO, Italia
Torna la Vendemmia a Torino, protagonista la Vigna della Regina

La vendemmia sbarca, o meglio torna, in città: dal 19 al 21 ottobre è di scena la “Vendemmia a Torino - Grapes in Town”, che porta in degustazione all’ombra della Mole le tante espressioni dell’enologia piemontese, dall’Alta Langa all’Asti, dal Barolo al Barbaresco, dal Brachetto alla Barbera d’Asti, dai vini del Monferrato a quelli di Caluso, Carema e Canavese, dai Colli Tortonesi al Gavi, dai Nebbioli dell’Alto Piemonte al Roero, riuniti sotto il cappello del consorzio Piemonte Land of Perfection, ma ci sarà anche un programma ricco di eventi ed un convegno dedicato alle vigne urbane, che animeranno il “salotto d’Italia”, nelle sue vie e nei suoi palazzi più belli, in un percorso che si snoderà tra i Musei Reali, il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, Palazzo Birago, Palazzo Carignano, Villa della Regina, CAMERA, il MIAAO, l’Archivio di Stato (che ospiterà presentazioni e degustazioni, diventando per qualche giorno un’enorme enoteca in cui approfondire le conoscenze sull’immenso panorama vitivinicolo piemontese), il Circolo dei Lettori, passando attraverso le principali vie del centro. Anche grazie alla collaborazione con Portici Divini, l’iniziativa che, dal 19 al 28 ottobre, porteranno le produzioni enoiche della provincia torinese, ed i loro produttori, (l’Erbaluce di Caluso, il Caluso Passito, il Carema, il Freisa di Chieri, il Pinerolese Ramie, il Valsusa ed i Rossi delle coltivazioni eroiche di montagna) nei ristoranti, caffè e pasticcerie cittadini. Come detto, uno dei momenti clou sarà il convegno dedicato ai vigneti urbani italiani, il 20 ottobre a Villa della Regina, occasione per condividere esperienze e fare il punto sullo sviluppo di queste realtà e sul loro impatto sul piano culturale e turistico: presenti i vigneti di Torino, Venezia, Napoli, Siena e Brescia, con un ospite d’eccezione, Clos Montmartre, la celebre vigna urbana di Parigi, rappresentata da Éric Sureau, presidente del Comité des Fetes et d’Actions Sociales, l’associazione che gestisce i filari parigini.

Focus - I percorsi
Per quanto riguarda il percorso storico culturale, da segnalare in particolare le visite alle cucine e alle cantine seicentesche di Palazzo Carignano, ricordando la passione per il vino del primo ministro dell’agricoltura Camillo Benso Conte di Cavour, e i percorsi a tema nelle altre sedi, dai Musei Reali a Villa della Regina. Tra gli altri eventi in programma “In vino musica”, performance per pianoforte e voce al Circolo dei Lettori con degustazione dei vini della Cantina Damilano, la presentazione della nuova guida di Slow Wine, il workshop sulla comunicazione del vino a cura di Eat Piemonte e molto altro. Quest’anno, inoltre, nasce il percorso Exclusive: una proposta dedicata a chi voglia scoprire e conoscere alcune realtà “esclusive” della città. Sono stati coinvolti alcuni rinomati ristoranti e chef di alto profilo, che proporranno menù speciali abbinati ovviamente ai vini del territorio. Ad arricchire l’offerta Exclusive anche un programma di visite guidate nel centro di Torino personalizzate e una wine-lounge presso il Golden Palace.

Focus - Vendemmia OFF & Parties
Per il primo anno la manifestazione si arricchisce anche di un programma di eventi OFF e di momenti di festa rivolti alla cittadinanza. Tra gli appuntamenti La Notte della Vendemmia di Eataly Lingotto in programma sabato 20 ottobre: a partire dalle 20 una serata di vino, musica dal vivo, dj set & divertimento nella Cantina di Eataly. Sempre con la collaborazione di Eataly, torna il mitico Toret da cui sgorga vino anziché acqua con l’iniziativa “Toret in tour”: quest’anno il Toret sarà itinerante in tutta la città, attraversando alcune vie e piazze del centro sabato 20 e domenica 21 per offrire bicchieri di vino Fontanafredda ai visitatori. L’evento è realizzato in collaborazione con I Love Toret. Ad arricchire l’offerta anche le degustazioni del Gambero Rosso e di Slowfood alla Piazza dei Mestieri e le degustazioni nella piazza del lusso di Torino Outlet Village.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli