02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Villa Cerna, Docg Chianti Classico Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese, Colorino
Bottiglie prodotte: 20.000
Prezzo allo scaffale: € 30,00
Proprietà: Andrea e Cesare Cecchi
Enologo: Miria Bracali
Territorio: Chianti Classico

Il Chianti Classico Riserva di Villa Cerna è una specie viaggio alle radici del Sangiovese, il frutto di una ricerca che dura da oltre 10 anni sui cloni di questo vitigno e sulle sue potenzialità espressive nella sottozona di Castellina in Chianti. Fin dall’anno della sua acquisizione negli anni Sessanta, la tenuta di Villa Cerna a Castellina in Chianti ha assunto la funzione di un vero e proprio centro di ricerca e sperimentazione, che, soprattutto, nelle annate del Nuovo Millennio, ha trovato una fisionomia stilistica centrata e solida. La versione 2016, annata da incorniciare per i vini del Gallo Nero, ha profilo aromatico sul frutto rosso con sensazioni affumicate e speziate a rifinitura. In bocca, il sorso è succoso, deciso e tendenzialmente nervoso, con tannini croccanti e finale che torna su note affumicate e leggermente agrumate. Il marchio Cecchi è una delle realtà più importanti nella denominazione del Chianti Classico (con Villa Cerna e Villa Rosa) e non solo. Possiede cantine anche a San Gimignano (Castello Montauto), nonché in Umbria, a Montefalco (Tenuta Alzatura) e in Maremma con Val delle Rose. Con l’accelerazione qualitativa impressa alle sue etichette, specie quelle di territorio, l’azienda con sede a Castellina in Chianti ha ormai compiuto un salto di qualità irreversibile, che l’ha vista protagonista di un processo di affiancamento alla storica attività di imbottigliatore.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli