Slow Wine 2024
Allegrini 2024

Ville d’Arfanta, Docg Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Brut 2022

Vendemmia: 2022
Uvaggio: Glera
Bottiglie prodotte: 30.000
Prezzo allo scaffale: € 9,00
Proprietà: Giorgio e Luca Serena
Enologo: Ermes Busetto
Territorio: Conegliano Valdobbiadene

Serena Wines è stata fondata nel 1881 ma il suo primo Prosecco Serena è uscito imbottigliato nel 1985, mentre nel 1987 è iniziato il boom di vendite del suo vino in fusto Serena, che ha fatto crescere esponenzialmente l’azienda. Alla costruzione di questo colosso veneto del Prosecco, hanno contribuito anche la formazione della Doc Prosecco nel 2009 e l’entrata in attività della quinta generazione pochi anni prima, rappresentata dal Luca Serena. Oggi la produzione annuale di bottiglie si aggira intorno a 38 milioni (di diverso formato), per un bilancio di 102 milioni di euro, 54 dei quali provengono dall’export su cui Luca Serena ha lavorato molto, anche grazie alle sue esperienze maturate all’estero in giovane età. Ville d’Arfanta è uno degli otto marchi di Serena Wines e prende il nome dalle colline di Arfanta di Tarzo, che si trovano nella costa mediana della denominazione, pochi chilometri a ovest di Vittorio Veneto. Ville d’Arfanta è stata acquistata nel 1999 dai fratelli Giorgio e Gerardo Serena: accoglie il progetto di ospitalità di Serena Wines ma conta anche su 6 ettari di proprietà, 4 di cui coltivati a vigneto con piante che toccano i 30 anni di età. Fra le 6 referenze del marchio, c’è il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Brut 2022, dai profumi freschi di erbe di campo e mandorla cruda, e un sorso effervescente e lievemente dolce che esalta il lato minerale e agrumato della Glera.

(ns)

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli