02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

VINO SEMPRE PIÙ 2.0 E “SOCIAL”. DI INTERNET E I SOCIAL NETWORK COME VALORE AGGIUNTO PER IL FUTURO DEL MONDO DI BACCO: SE NE PARLA IL 5 MAGGIO A “IL VINO AI TEMPI DI FACEBOOK”, WORKSHOP DI SCENA AL “PORTO CERVO WINE FESTIVAL”

Vino sempre più 2.0 e sempre più “social”: dall’e-commerce al web marketing si affinano le tecniche virtuali per promuovere il vino nel mondo. Ma possono essere internet e i social network il valore aggiunto per catapultare il nettare di Bacco verso il futuro? Se ne parla a “Il vino ai tempi di Facebook”, il workshop di scena il 5 maggio al “Porto Cervo Wine Festival”, kermesse promossa dagli alberghi Starwood - Cala di Volpe, Cervo, Pitrizza e Romazzino - al Cervo Conference Center come occasione di incontro tra 60 produttori dei principali territori enologici italiani, il pubblico di appassionati, consumatori e wine lovers della Costa Smeralda, gli operatori del canale ho.re.ca. provenienti da tutta la Sardegna e selezionati buyer internazionali, di scena dal 4 al 6 maggio, a Porto Cervo (info: www.portocervowinefestival.com).
L’appuntamento sarà dunque un momento di riflessione e confronto sul quesito se possono davvero i social network e il web marketing aiutare piccoli e grandi produttori a farsi conoscere e a vendere oltre i propri confini regionali e nazionali. Si confronteranno giornalisti ed esperti di settore offrendo case history e consigli pratici su come usare al meglio la comunicazione 2.0.
A dare il via, il 4 maggio, al “Porto Cervo Wine Festival”, sarà, invece, la presentazione di “Eat Parade”, il volume firmato dal giornalista Bruno Gambacorta, volto e voce della celebre rubrica del Tg2, che raccoglie 35 storie fra le più interessanti dei primi 13 anni in tv. Donpasta, dj ed economista, appassionato di enogastronomia, sarà tra gli ospiti degli appuntamenti dal titolo “Incontri Di ...Vini”, dove volti noti dello spettacolo, sport e della musica racconteranno la loro comune passione, quella per il vino, attraverso un’originale degustazione di vini e vinili (il 5 maggio).
Spazio quindi all’alta cucina, protagonista al “Porto Cervo Wine Festival”, con due appuntamenti davvero gustosi: il 4 maggio l’Hotel Cervo ospita una cena a quattro mani a firma dell’executive chef Stefano Spanu e dello chef chic Stefano Masanti, patron del ristorante “Il Cantinone” di Madesimo (Sondrio), che la guida Michelin ha premiato con una stella; il 5 maggio l’Hotel Pitrizza sarà la location della cena “Vini Buoni d’Italia” organizzata in collaborazione con la guida enologica, il gruppo Chic e l’Ersa - Agenzia per la promozione e lo sviluppo agricolo della Regione Friuli Venezia Giulia); per questa occasione, le specialità della tradizione gastronomica sarda, elaborate dalla creatività dello chef Maurizio Locatelli e del Pastry Chef Manuel Arcadu, si incontreranno con i profumi dei vini friulani per dare vita ad un menu che esalta le eccellenze di due grandi regioni italiane.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli