02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IL MANIERO DEL XII SECOLO, A CASTIGLIONE FALLETTO APRIRÀ PRESTO AL PUBBLICO, MA NIENTE RISTORANTE NÉ ALBERGO

Langhe, la famiglia Cavallotto investe su castello Vassallo, a Castiglione Falletto

castello Vassallo, Castiglione Falletto, Cavallotto, Italia
Castello Vassallo a Castiglione Falletto

È tra i castelli più antichi ed affascinanti delle Langhe, ma anche uno dei meglio conservati: castello Vassallo, a Castiglione Falletto, la cui costruzione risale alla fine del XII secolo, presto sarà aperto al pubblico e visitabile, almeno in parte, grazie all’investimento di una delle più importanti griffe del Barolo, la famiglia Cavallotto. Che, come racconta Roberto Fiori su “La Stampa”, ha acquistato dalla famiglia Reviglio della Veneria una porzione importante della struttura, proprio con l’obiettivo di restaurarla ed aprirla alle visite. “La famiglia Reviglio della Veneria, cari amici a cui siamo legati da tempo - raccontano a “La Stampa” i fratelli Alfio, Giuseppe e Laura Cavallotto - ci ha ceduto le torri e le stanze medievali del maniero, mentre rimarranno in loro possesso gli appartamenti interni”. Un impegno importante, anche se sulle cifre vige uno stretto riserbo, nel cuore del paesaggio vitato Patrimonio Unesco, destinato però alla sola conservazione di un patrimonio locale: “non faremo né un ristorante, né un albergo. Apriremo ai turisti e useremo le sale per accogliere gli ospiti e proporre degustazioni”, spiega infatti Alfio Cavallotto.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli