Vernaccia 175x100 manchette
Marchesi Barolo 175x100 manchette

Pino Cuttaia (La Madia): i nodi della riapertura sono prima di tutto economici

A WineNews lo chef due stelle Michelin: “lavorare in Italia è un privilegio per uno chef, ma riaprire ora è insostenibile, serve l’aiuto dello Stato”

“In queste condizioni è difficile ripartire, non solo per le misure che verranno imposte, comunque eccessivamente stringenti, per garantire la salute pubblica, ma anche e soprattutto per la mancanza di clientela e turismo. L’economia è ferma, ed il nostro non è un settore di prima necessità, perché al ristorante si va per stare bene e condividere, abbiamo bisogno di sostegno da parte dello Stato, anche economico. Da noi dipendono lavoratori e filiere produttive di qualità e prossimità - che abbiamo riscoperto in queste settimane - di grande importanza. Per ripartire davvero devono tornare la fiducia e la stabilità economica, specie tra piccoli imprenditori, commercianti ed artigiani. Sono fiducioso, ma non facciamo il passo più lungo della gamba”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli