02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA SORPRESA

Poderi Luigi Einaudi, Docg Barolo Cannubi 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 7.906
Prezzo allo scaffale: € 65,00
Proprietà: Matteo Sardagna Einaudi
Enologo: Giuseppe Caviola
Territorio: Barolo

Questo spazio è decisamente troppo piccolo per raccontare la lunga e densa storia di questa cantina, che coinvolge uno dei politici più noti e influenti d'Italia - Luigi Einaudi, che pare non abbia mai mancato una vendemmia. Dopo il figlio Roberto, ingegnere meccanico curioso, la gestione è passata alla nipote Paola, che ha rilanciato con entusiasmo l'azienda. Il territorio di riferimento è chiaramente Dogliani, dove si trova anche Villa San Giacomo - podere di famiglia, sede della biblioteca personale di Luigi Einaudi - ma già dagli anni Quaranta iniziano le acquisizioni nel Barolo: a Terlo seguono Cannubi, nei primi anni Novanta, e poi Bussia nel 2015. Il figlio di Paola, l'architetto Matteo Sardagna Einaudi, ha fortificato il nome dell'azienda, ponendo ancora più in alto l'asticella di qualità delle sue etichette. Lo conferma il Cannubi 2018, che, godendo di una stagione fresca e di maturazioni lente e regolari, ha un sorso di luminosa piacevolezza: profumi di ciliegia, violetta, vaniglia, melissa, sottobosco a dare profondità, anticipano una bocca sapida e vellutata, fresca di agrumi e vivace di fragola.

(ns)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli