Vernaccia 175x100 manchette
Marchesi Barolo 175x100 manchette

Qualità e crescita: il futuro del Sagrantino di Montefalco per il neo presidente Filippo Antonelli

“La denominazione vuole crescere, soprattutto all’estero, in Italia è importante far riscoprire il Sagrantino dopo il primo boom degli anni Novanta”

Il Sagrantino di Montefalco, una denominazione relativamente giovane, con alle spalle 26 anni di storia, vive il momento di massimo splendore del vino italiano, come raccontano i numeri, ma anche quello forse più difficile per continuare a crescere, in un mercato mondiale che pare aver trovato il suo equilibrio. Il lavoro sulla qualità, i progetti di crescita e le aspirazioni future di una piccola denominazione nelle parole, a WineNews, di Filippo Antonelli, che torna alla presidenza del Consorzio Tutela Vini Montefalco, che guiderà fino al 2021.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli