02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IN ROSA

Usa, la Pink Revolution non si placa, rosati di Puglia protagonisti de “La nuit en rosè”

Con la regia dell’Associazione “Puglia in Rosé”, il 10 e 11 maggio i rosati del “tacco” nell’esclusiva crociera sul fiume Hudson
NEW YORK, PUGLIA, ROSATI, Italia
I rosati di Puglia protagonisti de La nuit en rosè

La Pink Revolution che un paio di anni fa ha investito gli Stati Uniti, non accenna a placarsi: tutt’altro che una moda passeggera, l’onda dei vini rosati, arrivata dalla Provenza, si è abbattuta sul primo mercato enoico del mondo, e adesso non ha alcuna intenzione di ritirarsi. Del resto, in Usa l’11,2% delle bottiglie di vino fermo sono di vino rosato, e se l’Italia non si è lasciata conquistare dalla rivoluzione, restando ferma su altri capisaldi, per i produttori del Belpaese la strada è tracciata, e porta, ovviamente, Oltreoceano. Dove fanno rotta i vini rosati di Puglia, protagonisti, grazie alla regia dell’Associazione “Puglia in Rosé”, de “La nuit en rosè”, evento del vino tra i più esclusivi in Usa, di scena a New York il 10 e l’11 maggio, a bordo dello Hornblower Infinity Yacht, in crociera sul fiume Hudson. Non proprio, o comunque non solo, una crociera di piacere, per le 35 aziende pugliesi, perché sul ponte, oltre ai Pink Lovers (sono attesi in 3.000, quasi tutti tra i 22 ed i 53 anni), saliranno anche 850 operatori commerciali.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli