Vernaccia 175x100 manchette
Marchesi Barolo 175x100 manchette

Vino italiano e dazi Usa, lo stato dell’arte visto da Federvini ed Unione Italiana Vini

Un rischio concreto per il Belpaese enoico, nel suo primo mercato straniero in volume e valore, che costerebbe caro alle cantine d’Italia e d’Europa

Un rischio concreto per il Belpaese enoico, nel suo primo mercato straniero in volume e valore, che costerebbe caro alle cantine d’Italia e d’Europa. Ottavio Cagiano, Federvini: “difficile pensare che gli Usa non agiscano, da vedere in che misura, sperando non siano dazi al 100%”. Paolo Castelletti, Uiv: “i dazi al 100% costerebbero almeno 200 milioni di euro al Belpaese, mandando fuori mercato molti operatori. Doveroso intervenire, noi abbiamo lanciato una campagna social per comunicare con milioni di consumatori americani”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli