Slow Wine 2024
Allegrini 2024

Brielli, Caramelle Arcobaleno

Azienda: Società Brielli Carlo
Indirizzo: via S. Barbara, 10
Città: Bormio (SO)
Nazione Italia
Telefono +39 0342 901400

A Bormio, Teodosio Brielli, nel 1921, decise di avviare un’attività dolciaria, trasformando la sua pasticceria e mettendo a punto la ricetta di una caramella che potesse alleviare i problemi respiratori. Nacque la gemma di pino, caramella che segnò la fine della pasticceria alpina Brielli per lasciare spazio al caramellificio. Oggi, la produzione, mantenendosi artigianale e squisitamente familiare, ci sono Roberto e Sergio Brielli, terza generazione della famiglia più dolce dell’Alta Valtellina, ha ormai raggiunto livelli significativi e la gamma dei prodotti si è ampliata in una serie di caramelle per tutti i gusti e dagli svariati sapori: dai più classici come anice, pino, limone, orzo, eucalipto, propoli, mirtillo e fragola ai meno comuni come zenzero, ginepro e melograno. Li possiamo ritrovare nella linea “Arcobaleno”. Il formato è quello più caratteristico a pallina zuccherata esternamente, a cui sono aggiunti oli essenziali di prima qualità ad estratti e aromi passando per miele e succo di frutta.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024