02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
EDITORIALE

“Un'ape da sola non è un'ape”

È difficile parlare frequentemente di un territorio, senza rimanere a corto di argomenti o senza cadere nella retorica ripetitiva di cui il mondo del vino spesso si fa portavoce. Eppure la Sicilia ci riesce, portando argomenti nuovi o aggiungendo sfumature fino a prima non considerate. Certo, è “un continente enoico”, talmente vasto, intricato, antico e (bio)diverso, da risultare una fonte inesauribile di suggestioni e racconti, specificazioni e (re)invenzioni. Ma sarebbe riduttivo limitarsi ad una interpretazione passiva del suo narrare: è la gente siciliana a fare la differenza. Gente isolana, circondata dal mare e proprio per questo attraversata senza difese da tutto ciò che quel mare ha sempre portato: persone, culture, tecniche, prodotti, eventi meteorologici. Gente tenace, piena di chiaro-scuri, che riesce a dare il peggio di sé e il meglio di sé, in una stratificazione antropologica, che ha assorbito con precisione la stratificazione culturale che l’ha forgiata. Questa gente, così complessa, oggi può contare anche su di una generazione consapevole di produttori di vino, innamorati della loro terra, competente e attenta, che - forte del coraggio dei loro genitori e della rete sociale che hanno creato trent’anni fa - sfida il clima, le istituzioni, la ricerca, le proprie famiglie, dipendenti e soci, media, i cittadini tutti, spronandoli a fare “meglio di così”. Insieme. Assovini Sicilia, Doc Sicilia, Fondazione Sostain fanno, sbagliano, imparano, continuano; travolgendo di entusiasmo chi li sta ad ascoltare e chi li aiuta da anni - come JustSicily - ad organizzare una “Sicilia En Primeur” sempre curiosa ed impeccabile (ormai maggiorenne e, ci auguriamo, pronta a rinnovarsi ancora). “Una apis, nulla apis”, dicevano i latini: questo è ciò che ci insegna la Sicilia e che dovremmo cogliere con urgenza, non solo noi italiani del “continente”, ma l’intera comunità mondiale.

(ns)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli