02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Felsina, Toscana Igt Sangiovese Fontalloro 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 40.000
Prezzo allo scaffale: € 38,00
Proprietà: famiglia Poggi
Enologo: Franco Bernabei
Territorio: Castelnuovo Berardenga

Nonostante la fama della zona, dipinta per la prima volta in un quadro di Leonardo da Vinci nel Quattrocento, il Chianti Classico, eccetto qualche grande casa commerciale - più imbottigliatori che coltivatori - non può vantare nomi con una lunga storia. Un’eccezione è Felsina, dalla metà degli anni Sessanta, cioè da più di sessanta anni da questa parte, una solida realtà a Castelnuovo Berardenga, azienda che sfornò, con regolarità impressionante, vini a base di Sangiovese dal più alto livello possibile. Gli aficionados ricordano senz’altro la serie eccezionale che partiva dal 1983 e la presenza in cantina di Franco Bernabei, ma è una verità documentata che il 1970 e il 1971 competevano, già all’epoca e senza tema di confronto, con vini di grande blasone. I vantaggi naturali dell’azienda, infatti, sono tanti: caldi e assolati, i vigneti sono nella parte più meridionale del Chianti Classico dove l’uva matura benissimo. Una parte della vigna del Fontalloro, vino di punta aziendale, è fuori zona, si tratta, dunque, per forza, di un IGT. Prima una selezione, il vino, dove i nuovi impianti sono fitti e la resa per ceppo bassa, ora è in grado di presentarsi con più di 40 mila pezzi annuali, numero notevole nel contesto di Castelnuovo Berardenga. Felsina, va da sé, vuole dire Sangiovese, la famiglia ha sempre creduto, nella maniera assoluta, in questa varietà e i risultata, da 50 anni, le ha sempre dato ragione.

(Daniel Thomases)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli