02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ada Nada, Docg Barbaresco Valeirano 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 10.000
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Proprietà: famiglia Nada
Enologo: Gianfranco Cordero, Ivon Picollo
Territorio: Langhe

L’azienda con sede a Treiso ha cominciato la sua attività partendo da 3 ettari di vigneto per giungere agli attuali 9, dopo successive acquisizioni, con esposizione principale a sud ovest, altitudine media di 300 metri sul livello del mare, età media dei ceppi di 40 anni e giacitura nelle sottozone di Valeirano e Rombone. La produzione, 45.000 bottiglie, è quella tipica delle aziende artigiane del Barbaresco. È a partire dal 1989 che Gian Carlo Nada, con la moglie Ada, dà l’impulso decisivo a questa realtà, che, nel 2001 comincia ad essere gestita dal figlio Elvio e da sua moglie Anna Lisa. Elvio, dopo la scomparsa di Gian Carlo nel 2012, si occupa oltre che dei vigneti anche della cantina, mentre Anna Lisa è concentrata sull’agriturismo. Lo stile aziendale propone vini di buona classicità, con un mix calibrato tra rovere grande e barrique che dona alle etichette Ada Nada piacevolezza di beva, complessità e un certo carattere. Significativo, da questo punto di vista, l’impatto del Barbaresco Valeirano. La versione 2015 si presenta di un intenso rosso carminio brillante e trasparente. I suoi profumi sono soprattutto floreali, con qualche rifinitura fruttata, e belle sottolineature balsamiche e speziate. In bocca, il sorso è vivace e non privo di densità, mentre la struttura è articolata e si sviluppa con buon dinamismo, fino ad una chiusura netta e non priva di piacevoli durezze.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli