02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cormòns, Doc Friuli Isonzo Malvasia 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Malvasia Istriana
Bottiglie prodotte: 14.000
Prezzo allo scaffale: € 9,00
Proprietà: Cantina Produttori Cormòns
Enologo: Luca Belluzzo
Territorio: Friuli

Centocinquanta viticoltori formano questa solida cantina sociale friulana nata alla fine degli anni Sessanta. Oltre 400 gli ettari appartenenti ai Soci della Cantina Produttori Cormòns, divisi tra le zone del Collio, dell’Isonzo e dei Colli Orientali del Friuli, ovvero alcune delle zone più belle per la produzione di vini di tutto il Friuli Venezia Giulia. Un patrimonio viticolo diviso tra i 335 ettari coltivati a vitigni a bacca bianca, Chardonnay, Friulano, Malvasia, Moscato Giallo, Moscato Rosa, Picolit, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Prosecco, Ribolla Gialla, Riesling, Sauvignon, Traminer e Verduzzo e i 101 coltivati con uve a bacca rossa, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Franconia, Merlot, Pignolo, Pinot Nero, Refosco e Schioppettino. A più riprese, a partire dai primi anni Ottanta, nella Cantina Produttori Cormòns furono chiamati a decorare le botti di rovere di Slavonia una ventina tra i più importanti artisti della seconda metà del Novecento, Zancanaro, Celiberti, Ciussi, Ceschia, Spessot, Benedetti, Crico, Fornarelli, Ornella, Menon, per citarne alcuni, creando una galleria d’arte unica nel suo genere. La Malvasia d’Isonzo 2016, oggetto del nostro assaggio, evidenzia profumi leggermente aromatici, cenni di pepe bianco ed ananas e tenui note floreali. In bocca, è un bianco dal carattere morbido, dal sorso pieno e generoso che si congeda con una bella nota fruttata.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli