02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Masciarelli, Doc Cerasuolo d'Abruzzo 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Montepulciano
Bottiglie prodotte: 18.000
Prezzo allo scaffale: € 10,00
Proprietà: Famiglia Masciarelli
Enologo: Carlo Ferrini
Territorio: Abruzzo

Se la scommessa sull’Abruzzo vitivinicolo è stata vinta, il merito, tanto per non fare inutili giri di parole, è in buona parte ascrivibile a questa realtà produttiva, che conta vigneti nelle quattro Province d’Abruzzo, Chieti, Pescara, Teramo e L’Aquila, per una superficie complessiva di 320 ettari coltivati a vigna e una produzione media di 2.500.000 bottiglie all’anno. Un’azienda capace di consolidarsi su livelli d’eccellenza unanimemente riconosciuti e allo stesso tempo di proiettare un’intera Regione alla ribalta del panorama enologico nazionale e non solo. Molto di questo merito è materializzato dentro alle bottiglie della linea Villa Gemma, il marchio simbolo dell’azienda con sede a San Martino sulla Marrucina. Arriva invece nel 2013 la linea Gianni Masciarelli, fortemente voluta da Marina Cvetic, come dedica al suo compagno, scomparso nel 2008, che l’ha affiancata nella vita e nelle sfide professionali, e prodotta con le uve provenienti dai vigneti di Loreto Aprutino (in Provincia di Pescara). La versione rosata, detta in Abruzzo Cerasuolo, non delude, occupando tipologicamente un posto di assoluto primato nel panorama nazionale della tipologia. Quella a marchio Masciarelli si distingue per essere un vino profumatissimo, con piccoli frutti rossi e pepe in evidenza, e per evidenziare una bocca docile e piacevolmente fresca, che rende la beva armonica, appagante e golosa.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli